Mostra Fotografica ‘Terra Terra’ Di Marta Sparvoli e Francesco Tavoloni – 24 Settembre / 7 Novembre 2021

Marta Sparvoli e Francesco Tavoloni – Jack London School

Offrire spunti, competenze, stimoli e nozioni. Raccogliere sogni, progetti, entusiasmo, emozioni. La Scuola di Letteratura e Fotografia “Jack London” nasce con questa vocazione, quella di dare e di raccogliere, quella di sostenere il volo libero dei suoi studenti. È così che nasce “Terra Terra”, il lavoro di Marta Sparvoli e Francesco Tavoloni che hanno attraversato a piedi, zaino in spalla, il nostro Appennino.
Il progetto si inserisce a buon titolo nel Festival di Fotografia “Arturo Ghergo” 2021: è animato dallo spirito pionieristico del Reportage Fotografico e parla di cammino, risalite e discese, dei fiumi e delle vallate, degli Appennini. Aderisce perfettamente alla cifra stilistica del “vissuto raccontato” di un territorio e delle sue vicende umane.
Marta Sparvoli e e Francesco Tavoloni lo raccontano così: “Terra Terra è una mostra in itinere: bisogna avere un’ampia visione del contesto, la percezione del paesaggio, amare il cammino a piedi e offrire allo sguardo nuovi punti di vista. Conosciamo bene la problematica dell’inesorabile spopolamento della dorsale appenninica, flagellata dal terremoto e per questo impoverita di bestie e di uomini, di vita, di progettualità. Ma c’è anche chi dal mare risale il fiume, operando scelte di vita controcorrente per seguire la ciclicità rurale delle montagne, quella luce azzurra, quei pascoli. Anche quando non è estate. Queste immagini sono la ricerca di un tempo umano e naturale insieme, quello di chi ha scelto di accompagnarsi al passo frugale della natura e di riconoscere la sapienza della montagna”.